Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Vercelli, 31 ottobre 2020
Torna alla versione grafica - home

POR FESR 14/20 AZIONE III.3C.1.2 ATTRAZIONE DI INVESTIMENTI



Vercelli, 31 ottobre 2020
Ultimo aggiornamento: 15.01.2019



Promozione



POR FESR 14/20 AZIONE III.3C.1.2 ATTRAZIONE DI INVESTIMENTI

Contenuto pagina

Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto finalizzati all’attrazione e al radicamento di investimenti in Piemonte, creando nuovi posti di lavoro diretti e indiretti.
 
 
LINEA A Prestito agevolato per il 100% del totale progetto, costituito da una quota regionale del 70% a tasso 0 e una quota bancaria del 30% a tasso convenzionato), con i limiti indicati nel Bando
 
DESTINATARI:
Micro, piccole e medie imprese:
  • non presenti in Piemonte, o iscritte in Camera di Commercio del Piemonte da meno di sei mesi;
  • presenti in Piemonte con produzione delocalizzata, che intendono re insediarsi in Piemonte;
  • presenti in Piemonte ma intendono investire per ottenere prodotti mai fabbricati prima o per cambiare radicalmente il processo produttivo di uno stabilimento esistente;
  • sede destinataria dell’intervento con codice di attività primario ATECO 2007 compreso tra quelli elencati nel Bando; se l’attività è nuova il possesso del requisito va dimostrato entro la data di conclusione dell’intervento;
  • ·non soggette a procedure concorsuali o a liquidazione volontaria. 
Vengono agevolati investimenti in attivi materiali (acquisto immobili già esistenti, opere murarie, impianti, macchinari e attrezzature) e progetti di ricerca e sviluppo (spese di personale, prestazioni volontarie rese dai titolari , soci e amministratori, spese generali)
 
Gli investimenti devono generare entro 24 mesi dalla data di concessione nuova occupazione (differenza tra ULA rilevate dall’ultimo esercizio chiuso prima della presentazione della domanda e le ULA rilevate entro 24 mesi dalla data di concessione), che va mantenuta per almeno 24 mesi dalla conclusione dell’investimento, pena la revoca dell’agevolazione.
 
Le domande sulla Linea A si presentano telematicamente dalle ore 9.00 del 18 giugno 2018 mediante accesso all'apposita piattaforma del Sistema Piemonte.
 
Tutte le indicazioni sono disponibili nella pagina dedicata all'agevolazione.
 
 
 
 
LINEA B Contributo a fondo perduto per il 100% dei costi ammissibili, con il limite massimo di 20.000 euro per ogni nuovo occupato.
 
DESTINATARI:
PMI che hanno ottenuto un finanziamento agevolato sulla linea A
 
Le domande sulla linea B si presentano telematicamente a partire dal 7 gennaio 2019 mediante accesso all'apposita piattaforma del Sistema Piemonte.
 
Tutte le indicazioni sono disponibili nella pagina dedicata all'agevolazione
 
 
 
Ulteriori informazioni possono essere richieste ai seguenti contatti:
tel. 011-5717777 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12
 


Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualità dei contenuti di questa pagina


Non � presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]