Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Vercelli, 21 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Ruolo dei Periti e degli Esperti



Vercelli, 21 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 22.02.2017



Servizi



RUOLO DEI PERITI E DEGLI ESPERTI

Il Ruolo non conferisce alcun tipo di abilitazione, ma riconosce la competenza di una persona in una determinata materia. Il Ruolo Ŕ distinto in categorie e sub-categorie.



Contenuto pagina

RUOLO DEI PERITI E DEGLI ESPERTI

PER CHI E´
Il Ruolo dei Periti e degli Esperti ha funzioni di pubblicità conoscitiva, cioè di fare conoscere le persone ritenute idonee ad effettuare perizie in determinate categorie merceologiche senza attribuire alcuna qualificazione esclusiva.

I Periti e gli Esperti iscritti nel Ruolo devono esplicare funzioni di carattere prevalentemente pratico, con esclusione di quelle attività per le quali esistono Albi regolati da apposite disposizioni.

L´iscrizione nel Ruolo dei Periti e degli Esperti è disposta dalla Camera di Commercio su proposta di una Commissione presieduta dal Presidente della Camera stessa e avviene, in assenza di adeguata documentazione comprovante l´attività professionale, in seguito ad un esame del candidato.

Si riporano le CATEGORIE e le SUB - CATEGORIE merceologiche del Ruolo dei Periti e degli Esperti deliberate da questa Camera di Commercio. 


REQUISITI GENERALI:

  • compimento del 21° anno d´età;
  • cittadinanza di uno degli Stati membri dell´Unione europea ovvero residenza nel territorio della Repubblica italiana;
  • residenza nella Provincia della Camera di Commercio cui è diretta la domanda.
  • assolvimento degli obblighi derivanti dalle norme relative alla scuola dell´obbligo, vigenti al momento dell´età scolare dell´interessato, con conseguimento del relativo titolo. In pratica:- per i nati fino al 31 dicembre 1951 è sufficiente la licenza di 5^ elementare. - per i nati dal 1° gennaio 1952 è indispensabile la licenza di 3^ media. - con Decreto ministeriale n.323 del 9 agosto 1999, l´obbligo scolastico è adempiuto quando l´alunno abbia conseguito la promozione al secondo anno di scuola secondaria superiore. Se cittadino di uno degli Stati membri della Comunità economica europea, ovvero residente nel territorio della Repubblica Italiana, l´aspirante deve allegare alla domanda l´originale o una copia autenticata del titolo di studio che l´autorità diplomatica o consolare italiana, competente per territorio, per il tramite il Ministero degli affari esteri, abbia riconosciuto corrispondente - per tipo e durata degli studi - a quello richiesto per i cittadini italiani.

REQUISITI MORALI:

  • non essere stato dichiarato fallito e non avere subito condanne per delitti contro la pubblica amministrazione, l´amministrazione della giustizia, l´ordine pubblico, la fede pubblica, l´economia pubblica, l´industria e il commercio ovvero per il delitto di omicidio volontario, furto, rapina, estorsione, truffa, appropriazione indebita, ricettazione e per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commini la pena della reclusione non inferiore nel minimo a due anni o nel massimo a cinque anni, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione.

REQUISITI PROFESSIONALI:

  • il possesso dell´idoneità alle funzioni di Perito ed Esperto nelle categorie richieste, dimostrabile con documentazione che viene valutata dall´apposita Commissione camerale. Nel caso la documentazione venisse ritenuta insufficiente, l´idoneità viene valutata attraverso un colloquio.

DOCUMENTAZIONE
La domanda di iscrizione deve essere presentata alla Camera di Commercio della Provincia di residenza.
Il modulo di domanda è ritirabile presso l´Ufficio Albi e Ruoli oppure cliccando qui per scaricarlo direttamente.
Nella domanda devono essere indicate le categorie e le sub-categorie per le quali si intende esercitare le funzioni di Perito o Esperto: si può chiedere l´iscrizione al massimo per tre Categorie, purchè siano affini tra loro.

Alla domanda devono essere allegati:

  • titolo di studio posseduto: fotocopia più originale in visione;
  • eventuale documentazione dalla quale risulta l´idoneità alle funzioni di Perito ed Esperto nella categoria richiesta;
  • attestazione del versamento del diritto di segreteria di €.31,00 o di €.77,00 (nel caso debba essere sostenuto l´esame) da effettuarsi sul c/c postale n.8284 intestato alla Camera di Commercio di Vercelli, in alternativa il versamento potrà essere effettuato presso l´Ufficio preposto alla ricezione della domanda;

CATEGORIE E SUB-CATEGORIE:
Per visionare le categorie e le sub-categorie del Ruolo di questa Camera cliccare qui

RICORSI
Avverso la mancata iscrizione nel Ruolo dei Periti e degli Esperti è ammesso ricorso, in bollo, al Ministero delle Attività Produttive - Direzione Generale del Commercio, Assicurazione, Servizi - Ufficio C3 - Via Sallustiana n.53 - 00187 Roma, entro il termine di 30 giorni dalla data dell´ avvenuta notifica camerale.

CANCELLAZIONI
Gli iscritti vengono cancellati dal Ruolo nei seguenti casi:

  • su domanda dell´iscritto che deve essere prodotta su apposito modulo ritirabile presso l´Ufficio Albi e Ruoli oppure cliccando qui per scaricarla direttamente.
  • quando si verifichi una delle condizioni che sarebbe stata ostativa all´iscrizione;
  • quando, senza giustificato motivo, abbiano rifiutato la nomina per perizie ordinate dall´Autorità Giudiziaria o Amministrativa;
  • quando, nell´esercizio delle funzioni di Perito ed Esperto abbiano dato prova di grave negligenza o abbiano compromesso la propria reputazione;
  • quando abbiano proceduto a perizie in materia non compresa nelle categorie e sub-categorie per le quali sono iscritti senza aver seguito la procedura di cui all´ultimo comma dell´art.14 del Regolamento. ("Qualora nel corso di una perizia extraguidiziale emerga la necessità di effettuare la perizia anche per funzioni, merci e manufatti, non compresi nelle cetegorie e sub categorie per le quali il perito od esperto designato è iscritto, questi è tenuto ad informare la parte interessata la quale può disporre che egli, previa autorizzazione della Camera di Commercio, estenda le indagini oltre dette categorie").

Gli iscritti devono comunicare l´eventuale trasferimento di residenza in altra Provincia e provvedere alla conseguente cancellazione dal Ruolo.
 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

UFFICIO REGISTRO IMPRESE

Riferimento  
Indirizzo P.zza Risorgimento, 12 -13100 Vercelli
Telefono 0161/598230
Fax 0161/598250
E-mail registro.imprese@bv.camcom.it
Orari Da lunedý al venerdý 9.00 - 12.30

[ inizio pagina ]