Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Vercelli, 21 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Emissioni di CO2 e di consumo di carburante delle auto nuove



Vercelli, 21 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 19.07.2016



Tutela e regolazione del mercato



Frontespizio Guida

EMISSIONI DI CO2 E DI CONSUMO DI CARBURANTE DELLE AUTO NUOVE


Contenuto pagina

Il protocollo di Kyoto, che fa seguito alla convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, è uno dei più importanti strumenti giuridici internazionali volti a combattere i cambiamenti climatici: esso contiene gli impegni dei paesi industrializzati a ridurre le emissioni di alcuni gas ad effetto serra, responsabili del riscaldamento del pianeta.
La Comunità Europea, per raggiungere questo obiettivo, ha emanato una serie di provvedimenti tra cui la Direttiva 1999/94/CE riguardante la disponibilità delle informazioni sul risparmio di carburante e sulle emissioni di CO2 da fornire ai consumatori nella commercializzazione delle autovetture nuove.
L’Italia ha recepito questa direttiva con il D.P.R. 17 febbraio 2003 n. 84 in cui viene individuata una serie di adempimenti a carico dei responsabili dei punti vendita (ovvero la persona fisica o giuridica che gestisce la struttura dove sono esposte o offerte in vendita o in leasing le autovetture nuove – comprese le autovetture a km zero):

- apporre in modo visibile su ogni autovettura o nelle vicinanze della stessa un’etichetta riportante il consumo di carburante e le immissioni di CO2;

- esporre un manifesto o uno schermo di visualizzazione contenente l’elenco dei dati ufficiali relativi al consumo al consumo di carburante ed altre immissioni specifiche di CO2 per ciascuna marca di auto presente nel punto vendita, fornito dal costruttore;

- distribuire gratuitamente ai consumatori che ne facciano richiesta la guida al risparmio di carburante e alle immissioni di CO2, redatta annualmente dal Ministero dello Sviluppo Economico, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale e nei siti del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del Ministero dei Trasporti.
 

Guida sul risparmio di carburanti e sulle emissioni di CO2 delle autovetture - formato pdf


La normativa prevede obblighi inerenti il materiale promozionale (manuali tecnici, opuscoli, annunci pubblicitari su giornali e riviste, stampa specializzata e manifesti pubblicitari) che deve contenere in modo leggibile e comprensibile i valori relativi al consumo ufficiale di carburante e alle emissioni specifiche ufficiali di CO2 dei veicoli cui si riferisce.

La Camera di commercio, competente per territorio, ha il compito di vigilare sugli adempimenti previsti dalla legge, incluso il monitoraggio periodico delle inserzioni presenti sui principali giornali stampati nel territorio di competenza.


Per le violazioni agli obblighi indicati nel D.P.R. 17 febbraio 2003 n. 84 è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 250,00 a 1.000,00 euro.
 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

UFFICIO METRICO

Riferimento  
Indirizzo Piazza Risorgimento 12 - 13100 VERCELLI
Telefono 0161/598 243 - 272
Fax
E-mail metrico@bv.legalmail.camcom.it
Orari Da lunedý al venerdý 9.00 - 12.30

[ inizio pagina ]