Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Vercelli, 21 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Rapporto sulla competitivitÓ dei settori produttivi



Vercelli, 21 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 08.08.2014



Ufficio Studi



default image
default image

RAPPORTO SULLA COMPETITIVIT└ DEI SETTORI PRODUTTIVI




Contenuto pagina

 

Le imprese italiane e la crisi: con export e innovazione si vince


Un rapporto Istat ha analizzato gli impatti delle recessioni 2009-11 e 2011-13 sui diversi settori manifatturieri e le reazioni delle aziende, evidenziando comportamenti vincenti e perdenti nel singolo settore, e strategie di successo basate sulla forte presenza all’estero, e poi su relazioni, innovazione e formazione.


Il “Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi” dell'Istat, alla sua seconda edizione, fornisce un quadro informativo dettagliato e tempestivo sulla struttura, la performance e la dinamica del sistema produttivo italiano.


Il Rapporto valorizza le numerose informazioni statistiche esistenti sui settori economici: per ciascun settore è resa disponibile una base dati di oltre 70 indicatori, ove possibile in serie storica e con dettagli settoriali, dimensionali e per varie tipologie di impresa. A corredo del rapporto vengono fornite schede per ogni settore con i principali indicatori sulla struttura, le strategie e la performance delle imprese del comparto, cui si affiancano grafici che consentono una lettura degli andamenti più recenti del settore tramite alcuni indicatori congiunturali.


Il Rapporto approfondisce argomenti di particolare interesse per la valutazione del posizionamento e della performance delle imprese italiane e dei settori produttivi. Gli argomenti sono individuati di anno in anno sulla base dell’evoluzione dell’economia e del dibattito economico.


L’edizione 2014 analizza la performance delle imprese e dei comparti manifatturieri italiani, in un periodo recessivo (tra il 2011 e il 2013) segnato da una forte e persistente caduta della domanda interna e da un rallentamento, nel 2013, di quella estera. Le imprese maggiormente orientate all’export hanno potuto sfruttare la più vivace domanda internazionale, in un contesto ciclico comunque caratterizzato da notevoli difficoltà nei paesi europei, i principali mercati di destinazione delle merci italiane.


Le dinamiche competitive e le strategie adottate per affrontare la crisi rappresentano quindi elementi cruciali per spiegare le dinamiche congiunturali recenti e, in ultima analisi, la sopravvivenza stessa delle imprese durante questa fase economica avversa; per questo motivo nel Rapporto si pone particolare attenzione a tali aspetti e alla loro interazione.

 

Scarica il volume completo

 

Disponibili le schede relative ai principali settori produttivi di interesse per il Vercellese:

 

Settore alimentare

Settore tessile

Settore abbigliamento

Settore prodotti in metallo

Settore macchinari



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]