Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Vercelli, 21 settembre 2019
Torna alla versione grafica - home

Portale anticontraffazione della Guardia di Finanza



Vercelli, 21 settembre 2019
Ultimo aggiornamento: 23.02.2016



Tutela e regolazione del mercato



default image
servizio anticontraffazione

PORTALE ANTICONTRAFFAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA


Contenuto pagina

Il Sistema Informativo Anti-Contraffazione (S.I.A.C.) è un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea e affidata dal Ministero dell’Interno alla Guardia di Finanza. Si realizza in una piattaforma telematica plurifunzionale composta da diversi applicativi che assolvono le funzioni di informazione per i consumatori, cooperazione tra gli attori istituzionali e, in particolare, tra le forze di polizia e tra queste e le polizie municipali; collaborazione tra le componenti istituzionali e le aziende.


Il S.I.A.C. si concretizza innanzitutto in un sito web in grado di fornire un quadro aggiornato circa l’azione svolta dai vari attori istituzionali che presidiano il “mercato del falso”, mettendo a disposizione dell’utenza anche indicazioni e consigli pratici per evitare di acquistare prodotti contraffatti o pericolosi.


Il sistema consente ai titolari di brevetti industriali e intellettuali di collaborare attivamente all’azione di prevenzione e contrasto mediante l’invio di elementi informativi sui propri prodotti colpiti da condotte di contraffazione (immagini, schede tecniche, perizie, consulenze tecniche etc.) di pronta consultazione per gli organi di controllo operanti sul campo. Accreditandosi sul sito web SIAC le aziende possono contribuire a salvaguardare la loro attività inserendo informazioni sui propri marchi e prodotti, supportando la Guardia di Finanza a riconoscere il falso e aprendo con essa un canale preferenziale di comunicazione; possono poi anche accedere alle statistiche sui sequestri, monitorando se in queste operazioni sono coinvolti prodotti o marchi contraffatti che le possono danneggiare.


E’ prevista inoltre una piattaforma informatica riservata alla Guardia di Finanza e alle altre forze di polizia (comprese le polizie municipali), nella quale vengono fatte confluire tutte le risultanze operative raccolte nello specifico settore di servizio, in modo tale da garantire una più efficace e tempestiva analisi delle informazioni di rilevanza investigativa.




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Non ´┐Ż presente alcun ufficio di riferimento per questa pagina

[ inizio pagina ]